“TEMPTATION ISLAND 7”: ANTONELLA ELIA MOLLA AL FALO’ IL COMPAGNO PIETRO DELLE PIANE E SI ALLONTANA PER BEN DUE VOLTE DA LUI, RISERVANDOSI PERO’ DI TORNARE ANCHE IN FUTURO SUI PROPRI PASSI. MA KARINA CASCELLA AFFONDA CONTRO LA COPPIA.. “IN QUESTI DUE DI VERO NON C’E’ NIENTE!”

"TEMPTATION ISLAND 7" -

 

 

Sulla conferma, arrivata a voce proprio nelle battute conclusive del reality, da parte del conduttore Filippo Bisciglia del bis previsto a Settembre con l’analoga edizione straordinaria e mista di “Temptation Island”, che tornerà in onda con la conduzione annunciata di Alessia Marcuzzi.. anche a fronte degli ottimi ascolti fatti registrare da questa settima stagione da lui condotta, in forza del picco medio toccato ieri di 4.029.000 telespettatori, per una share altissima del 28% (Fonte: “Tvblog”).. è, a tutti gli effetti, terminato il viaggio sull’isola delle tentazioni dei fidanzati e delle fidanzate ancora in bilico a fine percorso o in attesa del decisivo falò.. e sono stati anche mostrati, ad un mese dalle rispettive uscite, i successivi risvolti di coppia e l’evoluzione positiva o negativa dei rapporti lì ripresi e, in qualche caso, comunque terminati.

In precedenza interrotto al momento del filmato rivelatore fatto consegnare (QUI il post) dalla bionda ex inquilina del “Grande Fratello Vip” e naufraga, Antonella Elia al dirimpettaio di tronco e collega attore, Pietro Delle Piane, reo di aver confessato il presunto bacio stampato ad una tentatrice in una zona d’ombra al riparo dalle telecamere.. l’infuocato scontro vis a vis fra i due, movimentato ulteriormente dalla reazione (come spesso capita in tv) sopra le righe della 56enne showgirl, ha dapprima sancito la rottura della coppia.. scoppiata sulle giustificazioni addotte dall’uomo ed i “complimenti” di rimando riversati su di lui dalla furente, in apparenza, controparte.. “Mi fai schifo! Non t’avvicinare, vai lontano! Mi hai offeso così profondamente, che io non voglio più te nè nessun uomo.. perchè io sto bene da sola. Tu a me mi devi tutelare, anche se io posso fare cose che non ti vanno.. Sei uno scandalo! Non mi rivolgere più la parola, io non ti voglio più vedere per tutto il resto della tua vita! Io sono rimasta malissimo di tutte le parole che hai usato contro di me.. Io ti avrò pure fatto arrabbiare, ma un uomo adulto e sicuro di sè avrebbe capito.. Io comunque ti voglio bene e spero che, in qualche modo, tu comunque ne esca bene.. Per questo non ti sposo, perchè tu non sai salvaguardare e non hai nessun tipo di controllo.. Tu non sei capace di proteggere, tu perdi il controllo.. Quando imparerai ad averlo, richiamami! Io non posso guardarti, che mi fai schifo.. Io ti amo, però mi fai talmente schifo che piuttosto che tornare a casa con te mi faccio monaca! Mi fai ribrezzo! Io non ti voglio più! Non sei una persona affidabile.. Per me sei cancellato! Non voglio stare con un uomo come te.. Magari ci risentiamo fra un anno, quando io avrò 57 anni e sarò alle soglie della casa di riposo.. Hai detto delle cose gravissime, dovresti vergognarti..! Me ne frego che tu fossi arrabbiato.. Io questa non te la perdono e non te la perdonerò mai! Purtroppo ci vai eccome da solo via di qui e ti lascio i vestiti in uno scatolone nell’androne, non ci entri più in casa mia. Io non ti riconosco, non so chi sei.. L’idea di dormire ora con te è l’ultima cosa al mondo che potrei fare.. Ti amo, ma non tanto da uscire con te.. mi hai offeso a morte!”. E se non sono, sul momento, bastate le suppliche in ginocchio del compagno, abbandonato lì malgrado i suoi tentativi di indorare la pillola all’ex gieffina.. tutte le parole dal sapore definitivo pronunciate da quest’ultima sono state celermente rimangiate, aggiustate nel successivo incontro a tu per tu con il presentatore, poi diventato a tre con l’incursione rose alla mano del colpevole richiamato, costretto a fare pubblica ammenda.. “Io sono andata via dal falò inferocita, ho agito come caratterialmente sono.. perchè ero molto ferita. Poi, tornando a Roma un po’ di giorni, Pietro non è stato mai assente.. e mi ha mandato un messaggio bellissimo d’amore alle 5 di mattina, a cui io non ho risposto. Poi dopo un po’ di ore lui è venuto a casa mia a darmi delle spiegazioni.. (..) Sicuramente la sua reazione e le parole sono state eccessive, però ne sono innamorata e su questo non c’è il minimo dubbio.  Ne sono molto innamorata ed inizio a credere alle cose che lui mi dice, io voglio credergli! Io sono forsennatamente gelosa, ma sono innamorata anche del Pietro eccessivo ed esagerato.. (..) Usciamo insieme, ma sei sotto analisi e adesso ti studio!”. Ma, dato che i social ormai la fanno da padrone e doveva in corso d’opera già apparire evidente che il semplice colpo di spugna non sarebbe bastato a cancellare la disapprovazione ornai diffusa, è seguita l’ulteriore nota a margine a puntualizzare di Antonella, registrata in solitaria dopo altri 10 giorni come una sorta di confessionale indirizzato al pubblico in aperta e commossa difesa del proprio uomo.. “Ho rivisto le puntate, perchè sono passati un po’ di giorni da quando c’è stato il nostro riavvicinamento e mi è, purtroppo, tornata a galla tutta l’amarezza. Mi sono trovata ad essere di nuovo molto ferita e colpita nella mia dignità di donna.. conscia che quelle parole non abbiano colpito solo me, ma tante donne che magari come me non hanno figli. Mi è difficile elaborare e superare, però sono anche conscia del fatto che una ferita non deve necessariamente portare alla vendetta o alla rottura. Io sono certa che dalle ferite si possa guarire. Io e lui stiamo insieme da un anno e cinque mesi e Pietro è molto altro rispetto a quello che voi avete visto, sennò non mi sarei innamorata perdutamente di lui. Ci tengo a precisare che non può essere un programma televisivo di 21 giorni a far conoscere una persona per quello che è nella sua essenza, profondità e bellezza.. ci vuole una vita per conoscere il proprio compagno. Io credo che tutta la vita sia un lungo processo di conoscenza, purtroppo è chiaro che quello che avete visto ed abbiamo visto non è accettabile. Però la vita è la mia e non posso che essere io a decidere se posso o non posso accettare quello che ho sentito. Se io deciderò di perdonare Pietro sarà una decisione solo mia, che io valuterò attentamente e che prenderò quando ne sarò veramente sicura! Il perdono non è segno di debolezza, ma un grande segno di forza.. ed io un domani spero di poterlo perdonare. Adesso ho deciso di prendere del tempo per me e di stare da sola. Non so se lo rivedrò, ma sarà comunque quello che io deciderò di fare. Io sono divisa tra il cuore e la ragione, prevale la rabbia e la delusione.. Pietro è molto di più di quello che è uscito e si è visto, è un mondo meraviglioso e ci tengo che non venga comunque ferito e additato come un mostro.. perchè non lo è”.

 

 

Un finale in più tempi, che.. proprio per la dinamica appena descritta.. non ha convinto l’opinionista Karina Cascella, già critica verso entrambi i protagonisti della vicenda televisiva ed incredula al loro ritorno insieme di fronte allo schermo, tanto che via “Stories” ha di conseguenza affondato dura contro i due attori.. “E fu così che la Cascella aveva ragione anche stavolta. Quando parlavo del fatto che si fossero accordati. Una parte di me ha reagito da telespettatrice, l’altra sapeva che ci poteva essere questo risvolto. Ma speravo finalmente in qualcosa di vero. Ma in questi due di vero non c’è niente a questo punto. Come vi dicevo, sono “navigati”. Ed io per prima avevo scelto di dargli una possibilità”.. per poi rincarare in un secondo momento a voce, altrettanto contrariata.. “Determinate persone sono disposte a tutto, veramente tutto, pur di guadagnare soldi e fare business.. Questa è una tiritera che per loro continuerà nelle trasmissioni televisive a Settembre ovviamente.. ed essendo, come dicevo, “navigati” avevano già fatto bene i calcoli. E’ triste.. Hanno praticamente ripulito un po’ l’immagine a lei e lei ha poi cercato, con quel confessionale, di ripulire quella di lui, visto che il gioco era andato un po’ oltre. In realtà erano d’accordo, secondo me, anche al “GF”.. tutte quelle reazioni e non reazioni.. non si vivono mai le esperienze per quello che veramente sono. La conclusione è che nella vita ognuno ha ciò che si merita.. Pietro merita Antonella e Antonella merita lui. E la differenza tra le persone vere o finte, che sia in televisione o nella vita reale, ad un certo punto viene sempre fuori”.

 

Fonte: Instagram Stories

Fonte: Instagram Stories

 

Lascia un commento