“CRITICS’ CHOICE AWARDS 2020”: VINCONO “ONCE UPON A TIME.. IN HOLLYWOOD” E BRAD PITT, JOAQUIN PHOENIX E MICHELLE WILLIAMS. NICOLE KIDMAN E MANDY MOORE SUL TAPPETO BLU.. ED IL PREMIO ALLA CARRIERA AD EDDIE MURPHY

"CRITICS' CHOICE 2020" - Nicole Kidman e Mandy Moore sul tappeto rosso..

 

 

Sempre consegnati dalla consueta cornice, a Santa Monica, in California.. i “Critics’ Choice Awards”, ovvero i premi che la critica americana assegna ogni anno ai migliori prodotti del cinema e della tv nella tradizionale cerimonia, giunta quest’anno alla sua 25esima edizione con il ritorno in veste di cerimoniere di Taye Diggs… hanno confermato, nella notte, i principali verdetti già usciti (QUI il relativo post) dalla precedente serata dei “Golden Globes”.

Il riconoscimento più atteso, al “miglior film”, è stato stavolta tributato all’ultima pellicola di Quentin Tarantino.. “Once Upon A Time.. In Hollywood”, che ha fruttato allo stesso regista anche il premio per la “miglior sceneggiatura originale”.. ed è valso a Brad Pitt la statuetta per il ruolo interpretato da “miglior attore non protagonista” al fianco di Leonardo DiCaprio, ritirata sempre dal regista data l’assenza del biondo divo. Come interpreti principali si sono, invece, riaffermati.. rispettivamente per “Joker” e “Judy”.. Joaquin Phoenix e Renée Zellweger in Dior.. mentre per il cast d’eccezione ha vinto “The Irishman” di Martin Scorsese, che annovera con Robert De Niro colleghi altrettanto illustri, quali.. Al Pacino, Joe Pesci ed Harvey Keitel. La “miglior regia” è stata riconosciuta, però in ex aequo.. a Sam Mendes per il suo “1917”, premiato anche per la “miglior fotografia”.. e al collega sudcoreano Bong Joon-ho, per “Parasite” che si è confermato “migliore pellicola straniera”. La “miglior sceneggiatura non originale” è di Greta Gerwig per “Little Women” (tradotto, “Piccole Donne”).. ed invariati sono stati anche i risultati per la “miglior colonna sonora” di “Joker”.. e la “miglior canzone originale” di “Rocketman”, quella “(I’m Gonna) Love Me Again” cantata in duetto (QUI) da Elton John con il protagonista Taron Egerton.. anche se a pari merito con un altro titolo.

Per la tv, le vittorie ancora in linea della serie “Succession”.. e di Michelle Williams, per il suo lavoro nei passi danzati della miniserie “Fosse/Verdon”.. ma porta a casa un premio anche Bill Hader per “Barry”, attualmente legato all’attrice Rachel Bilson. Ed ha ritirato di presenza il prestigioso “Lifetime Achievement Award” l’attore comico Eddie Murphy, che ha velocemente ripercorso tutti i memorabili personaggi che lo hanno reso meritevole dell’onore..

 

 

Di seguito l’elenco con tutti i premiati nelle categorie del cinema:

 

Best Picture: “Once Upon A Time.. In Hollywood”

Best Actor: Joaquin Phoenix “Joker”

Best Actress:  Renée Zellweger – “Judy

Best Supporting Actor:  Brad Pitt – “Once Upon A Time.. In Hollywood”

Best Supporting Actress:  Laura Dern – “Marriage Story”

Best Young Actor/Actress:  Roman Griffin Davies – “Jojo Rabbit”

Best Acting Ensemble:  “The Irishman”

Best Director:  Sam Mendes –  “1917”, Bong Joon Ho – “Parasite”

Best Original Screenplay:  Quentin Tarantino – “Once Upon A Time.. In Hollywood”

Best Adapted Screenplay:  Greta Gerwig – “Little Women”

Best Cinematography:  Roger Deakins – “1917”

Best Production Design:  Barbara Ling (Production Designer), Nancy Haigh – “Once Upon A Time.. In Hollywood”

Best Editing:  Lee Smith – “1917”

Best Costume Design:  Ruth E. Carter – “Dolemite Is My Name”

Best Hair & Makeup:  “Bombshell”

Best Visual Effects:  “Avengers: Endgame”

Best Animated Feature:  “Toy Story 4

Best Action Movie:  “Avengers: Endgame”

Best Comedy:  “Dolemite Is My Name”

Best Sci-Fi/Horror Movie:  “Us

Best Foreign Language Film:  “Parasite”

Best Song:  “Glasgow (No Place Like Home)” –  “Wild Rose”, “(I’m Gonna) Love Me Again – “Rocketman”

Best Score:  Hildur Guðnadóttir – “Joker”

 

 

Diverse le stars che hanno, dunque, sfilato sul blue carpet e sul palco dell’evento: la bellissima Charlize Theron in Celine, Nicole Kidman in Armani Privè, Laura Dern in Emilia Wickstead, Anne Hathaway in Atelier Versace, Kate Beckinsale in Julien Macdonald, Jennifer Lopez in Georges Hobeika, Mandy Moore in Elie Saab, Milo Ventimiglia in Brunello Cucinelli, Lupita Nyong’O in Michael Kors ed Olivia Wilde in Valentino..

Lascia un commento