“VERISSIMO”: ALENA SEREDOVA A CUORE APERTO SUL NUOVO LEGAME CON ALESSANDRO NASI.. ED IL RAPPORTO OGGI CON L’EX MARITO GIGI BUFFON..

"VERISSIMO" - Alena Seredova ospite in studio..

 

 

Di nuovo ospite a “Verissimo” dopo una lunga assenza di forse sei anni.. la modella ceca Alena Seredova, a proprio agio nei suoi “quaranta” da poco raggiunti, ha tracciato in studio con la conduttrice Silvia Toffanin il suo personale bilancio sull’importante traguardo d’età.. “Diciamo che il percorso della mia vita non è andato esattamente come me lo ero preparato io da bambina, però devo dirti che ho raggiunto una serenità. Avevo tantissima paura dei 40, perchè mi sembrava che dai 40 in su va tutto un po’ più giù.. ed io non volevo.. E invece mi fanno un po’ meno paura.. A 35 anni la prima ruga mi innervosiva molto, oggi la centesima mi rende abbastanza serena”.

Dopo aver parlato della sua felice infanzia a Praga, con i genitori e la sorella.. nonostante la riservatezza, Alena ha affrontato le domande sull’ex marito calciatore, Gianluigi Buffon, oggi in Francia al “Paris Saint-Germain”, dapprima smorzando la tensione con una battuta.. “Sai che è andato via l’audio?!.. Non sento bene”.. per poi commentare così il lungo silenzio adottato con la separazione, soprattutto nel rispetto dei due figli avuti dall’unione con lui, Louis Thomas e David Lee.. “Non è stata una cosa pensata.. Io non sono una persona che puoi costringere a stare zitta se voglio parlare.. Ho avuto anche un po’ pietà di me.. Volevo mantenere una calma per i ragazzi.. Un po’ per proteggere loro, mi è venuto spontaneo.. Delusione pazzesca, dolore pazzesco..  Ma, fino a che io sarò viva, lui sarà il papà dei miei figli.. I ragazzi gli somigliano.. Come fai a sparlare?! Ne avrei una ciotola di sassolini nelle scarpe.. Penso che sia andata meglio così.. Quando poi vedi che la cosa capita agli altri e si innescano questi meccanismi in cui uno sparla dell’altro.. Ci siamo anche scritte in quel momento, perchè tu mi avevi invitato.. Ed io mi sono scusata, ma proprio non ce l’ho fatta.. O venivo qua e dicevo delle bugie.. O venivo qua e facevamo venti minuti di pianto.. O venivo e parlavo male, perchè ero molto arrabbiata (..) Era difficile da spiegare ai ragazzi, però tutto è venuto molto lentamente. Penso, in qualche modo, di aver fatto tutto nei tempi giusti”.

Pur avendo cercato di mantenere per il bene dei suoi ragazzi un rapporto più che civile con il loro padre, la modella ha tuttavia tenuto a precisare.. “Ma io non sono adatta alle famiglie allargate.. Io faccio molta fatica.. Rapporti civili sì, ma a pensare di andare in vacanza insieme no.. Non sono capace. Invidio certe mie colleghe.. Io sono molto regolare.. Ogni tanto mi arrabbio ancora, però ho fatto l’ultimo passo ed ho traslocato, venendo via dalla casa dove sono nati i miei figli. (..) Ed adesso dormo una meraviglia.. (..) Ho scelto di rimanere a Torino, perchè l’ho trovato giusto per i ragazzi.. Vedere papà era importante per loro in quel momento.. Sapere che il fatto che non sta più a casa non vuol dire che ha abbandonato anche loro.. Io un paio di volte gliel’ho provato a spiegare.. “A voi due papà vuole sempre molto bene, alla mamma un po’ meno”.

Ed oggi che ha ritrovato serenità ed amore accanto ad un nuovo compagno, il manager torinese Alessandro Nasi, che appare finalmente al suo fianco anche nei social e con cui ha trascorso l’ultima parte delle proprie vacanze estive in Grecia (QUI).. di lui ha detto.. “Mi ha aiutato molto lui con il suo modo di essere.. E’ una persona totalmente atipica da quello che mi attraeva prima.. Con la sua costanza ed il suo amore, la sua pazienza.. E’ proprio un bravo ragazzo..”.. non escludendo del tutto di potersi, in un futuro, magari anche risposare.. e chiudendo con una sottolineatura simpatica sulla propria fedeltà, anche nella fede sportiva, che la vede tuttora legata nel tifo alla “Juventus”..