SELVAGGIA LUCARELLI, ALLONTANATA (SEMBRA) DAL LOCALE DI BELEN RODRIGUEZ MENTRE ERA CON GIANNI MORANDI, RACCONTA I DETTAGLI SUI SOCIAL..

Fonte: Instagram

Fonte: Instagram

 

 

 

C’è una nuova polemica che sta infuriando oggi sui social e riguarda lo “scontro” a distanza tra Belen Rodriguez e Selvaggia Lucarelli, che si arricchisce oggi di un nuovo episodio raccontato sul profilo Facebook della seconda. In breve Selvaggia racconta dell’incontro “riparatore” avuto con Gianni Morandi a Milano, in seguito alla vicenda del social media manager del cantante che ha tenuto banco nei giorni scorsi. Ma il racconto della Lucarelli dopo poche righe rivela l’insospettabile retroscena, che ha fatto ben presto il giro della rete… “Credo sia necessario raccontarvi l’allucinante retroscena dell’incontro molto allegro di ieri tra me e Gianni Morandi, perchè racconta bene alcune cose. La parola ignoranza, prima di tutto. Dunque. Ieri Gianni Morandi mi ha chiesto se volevamo stemperare questa scemenza del social media manager (del funerale dei Casamonica se ne è parlato di meno) incontrandoci per un caffè. Naturalmente ne ero ben felice, anche perchè secondo me nell’arco di sei anni i selfie con Morandi verranno battuti all’asta come i Van Gogh. Lui doveva prendere il treno per Bologna, io avevo il telefono scarico quindi mi ha chiesto “Dove ci vediamo?” e io, pensando di fretta alla zona della stazione e dovendo dire il nome di un posto che non fosse una cinesata dove prendere il caffè alle tre del pomeriggio, ho detto “Fatti lasciare al Ricci” senza star lì troppo a pensare. (è un locale i cui soci sono Belen, Bastianich e due ristoratori) Non c’ ero mai entrata perchè i locali mondani tendenzialmente li evito come i concerti dei Modà, ma alle tre del pomeriggio già è tanto se in un bar a Milano si trovano le sedie, quindi dopo poco io Gianni e un amico che era con me ci sediamo a un tavolo per chiacchierare. Ordiniamo un caffè, poi usciamo a fare un selfie, rientriamo per continuare con le chiacchiere e mentre si ride e si scherza, ci si avvicina una cameriera paonazza che comincia a farfugliare: “Scusate, io io io non vorrei dover dire questa cosa ma ma ma dovreste lasciare il locale….”. Attimo di sbigottimento. Gianni: “Dovete chiudere?”. La cameriera balbetta: “Sì, ma insomma, no, io vi giuro sono dispiaciuta ma la direzione mi ha chiesto di dire che la signora non è gradita in questo locale”. Gianni: “No, ma non si fanno queste cose!”. Io:”vabbè Gianni dai, la direzione sarebbe Belen in questo caso (Bastianich è un mio amico, qualcuno l’avrà avvisata al telefono che ero lì)”. A quel punto Gianni chiede il nome alla povera cameriera (Claudia), le dice che non doveva riferire la cosa, doveva inventarsi qualcosa. Quella giustamente replica “Purtroppo dovevo”, insomma, io resto male per Gianni e il mio amico e ci alziamo. E qui devo dire che Morandi si rivela per il grande che è: “Bene, quindi i caffè sono offerti come minimo. Arrivederci!” e usciamo”….

Segue il commento di Selvaggia non proprio tenero all’indirizzo di Belen e dei suoi soci (escluso Joe Bastianich) che potete leggere qui sotto, la replica ancor meno tenera del locale e pare che nella vicenda sia intervenuto anche il Codacons..

 

Credo sia necessario raccontarvi l’allucinante retroscena dell’incontro molto allegro di ieri tra me e Gianni Morandi,… Posted by Selvaggia Lucarelli on Giovedì 12 novembre 2015

 

 

Update: dai social arriva anche la replica di Belen“sto ferma sul pensiero che le cose gravi della vita, quella vera, siano altre; ma questa volta mi tocca rispondere in merito a quello che è accaduto ieri al Ricci…così la signora in questione si fa due giri di valzer.. Dunque: nessuno a mai allontanato Gianni Morandi, artista immenso con cui ho lavorato, che stimo e di cui io e il mio locale siamo fan, e lo abbiamo precisato davanti a lui, ma cara signora selvaggia, una volta nella vita si prenda le sue responsabilità, non giri la frittata sul fatto che anche Gianni era presente e bla bla bla, così è troppo facile, ma è nelle sue abitudini cambiare le carte in tavola, le ripeto il messaggio era direttamente indirizzato a lei e a nessun altro, anche perché ha sparato a zero pure su di lui, quindi adesso è inutile che lei faccia finta che le interessi. Il signor Morandi sapeva chi aveva davanti. Il signor Morandi è un padre e quindi dopo il mio messaggio di ieri che gli ho mandato “in privato”, sono sicura che capirà. Ma Il punto è un altro. Il codacons scrive che per evidenziare questi accaduti (allontanare persone non gradite), occorre da parte della proprietà una giusta causa. Bene io ne ho mille di cause: in casa mia, in un locale, in un appartamento o in ogni angolo della terra che condivido con i miei cari; non entrerà mai NESSUNO, lo ripeto e lo riscrivo NESSUNO, uomo o donna, che abbia offeso senza ritengo mio figlio, chiaro o no? NESSUNO che vive un giorno sì e l’altro pure nell’attesa che io faccia qualcosa per poi farsi pubblicità (nella zona della stazione ci sono mille locali, bar, ecc.,come mai la ‘signora’ ha scelto proprio il Ricci? Mistero ???), NESSUNO che abbia umiliato la mia famiglia senza pensare di non avere conseguenze, nessuno che possa pensare che io non abbia il diritto di reagire. Nessuno che si permette di toccare la mia famiglia è benvenuto. Nessuno che abbia violato la mia privacy e non voglio aggiungere altro”

 

E va bene. Anche oggi la polemica di turno. Credo ormai di essere il bersaglio favorito di certe menti storte. E…

Posted by Belen Rodriguez on Giovedì 12 novembre 2015

 

 

3 thoughts on “SELVAGGIA LUCARELLI, ALLONTANATA (SEMBRA) DAL LOCALE DI BELEN RODRIGUEZ MENTRE ERA CON GIANNI MORANDI, RACCONTA I DETTAGLI SUI SOCIAL..

  1. Avatar soniaa

    le protagoniste femminili di questa storia non brillano per simpatia e tutte e due sono delle provocatrici ,quindi la rissa l’hanno cercata ,detto questo non si può cacciare da un ristorante qualcuno perché ti è antipatico o come dice belen perché ha parlato male di suo figlio ,la Lucarelli parla male di chiunque non dovrebbe uscire di casa

  2. Lady G. Lady G.

    A me Belen piace come la sabbia nelle mutande e ritengo che, professionalmente, in un locale pubblico non può essere proibito l’ingresso a chicchessia. La clientela non può essere selezionata come in un tempo passato…. E MENO MALE!!!
    Da qui a pensare che la Lucarelli sia entrata per caso nel suo locale e non per una precisa provocazione ce ne vuole 😉 Direi altra piazzata provocata da chi nel torbido ci sguazza.

  3. Avatar Luce

    Non concordo affatto con Belen. Poca professionalità e tanta presunzione. Ha sbagliato alla grande per quel che mi riguarda 😀

Comments are closed.