“RIO 2016”: LA DELUSIONE E L’AMAREZZA DI FEDERICA PELLEGRINI PER LA MANCATA MEDAGLIA.. “UN MALE COSì FORTE POCHE VOLTE L’HO SENTITO”

Fonte: Instagram

Fonte: Instagram

 

 

Qualcuno, la scorsa notte, sarà riuscito a resistere fino alle 3 solo per vederla gareggiare..; qualcun altro avrà puntato la sveglia appositamente per non perdersi quella finale..; qualcun altro si sarà, magari, addormentato sul più bello..; altri ancora avranno scoperto solo stamattina che Federica Pellegrini era finita, per pochissimo, giù dal podio. L’atleta azzurra, classificatasi “solo” quarta ai giochi olimpici di “Rio 2016”, ha sfogato su Instagram tutta la sua delusione e l’amarezza per la mancata medaglia ed è stata sommersa dall’affetto dei tantissimi sostenitori… “Eh già non è arrivata!! Fa così male questo momento che non potrei descriverlo!! Non è un dolore di uno che accetta quello che è successo , anzi è un dolore di una che sa cos’ha fatto quest’anno…la determinazione che ci ha messo…il mazzo che si è fatta.. I pianti per i dolori e per la fatica…lo svegliarsi la mattina e dopo 7 ore di sonno sentirsi come se ti avessero appena preso a pugni quanta è ancora la stanchezza…si ho 28 anni….bla bla bla….ma ci credevo…ho combattuto con tutto quello che avevo e purtroppo ho perso…forse è tempo di cambiare vita …forse no….certo è che un male così forte poche volte l’ho sentito….colpa di nessuno anzi….volevo ringraziare tutte le persone che mi hanno fatto sentire in quest’anno come da molto tempo non mi sentivo… @matteogiunta che mi ha fatto volare??… @filomagno82 che mi è sempre stato vicino in ogni momento ❤️.. @mrc.morelli che ha curato le mie ferite… #brunarossi che ha curato la mia mente…. Grazie a tutti voi perché abbiamo dato tutti il massimo quest’anno ma purtroppo in questo sport si vince di centesimi e si perde di centesimi…e oggi qualcuno ci ha presentato un conto troppo salato da accettare…?”

 

Federica Pellegrini Federica Pellegrini

 

 

 

Tra le migliaia di messaggi, anche quello del compagno Filippo Magnini…. “Oggi prima della gara mi hai detto: “Vieni da me dopo la gara se è andata bene?!” E io ti ho risposto: “Fede io vengo da te comunque vada perchè se avrai dato il massimo e avrai fatto tutto quello che potevi, qualunque risultato andrà bene”. Lo so che l’obbiettivo era un altro.. E io più di tutti posso dire che te lo MERITAVI. Cacchio se te lo meritavi. Non ti ho mai visto andare così forte in allenamento (..) Purtroppo a volte le cose non vengono anche se si fa tutto bene, ed altre volte vengono facendo di tutto per non farle avverare! Quanti campioni del mondo del 2015 (..) non sono arrivati oltre al quarto quinto sesto posto? Questo è lo sport… lo amiamo e lo odiamo. Io so che sei la guerriera più guerriera che esista nel mondo del nuoto e ti metto lì sull’Olimpo.. insieme a Phelps (che è venuto e ti ha dato una pacca sulla spalla..) e a pochi altri. Da quando eri una 15enne sei sui podi più importanti in tutte le gare e dopo 13 anni un solo decimo, e ripeto un solo decimo, ti separa dall’essere un’atleta che su 4 olimpiadi va a medaglia nella stessa gara tre volte. (..) Decimi. A volte centesimi, cambiano le sorti di una gara, ma non potranno mai cambiare quello che sei. “UNA RAGAZZA MAGICA”.

 

Filippo Magnini

Filippo Magnini