“TALE E QUALE SHOW 2017”: MARCO CARTA IN RINO GAETANO, ANCORA SECONDO DIETRO FILIPPO BISCIGLIA E IL SUO LIGABUE..

Fonte: Twitter

Fonte: Twitter

 

 

Si sono rivelati ancora decisivi i fatidici 5 punti che vengono assegnati nel finale dagli stessi concorrenti, per rimescolare le carte e stabilire il podio della sesta puntata di questa edizione di “Tale e Quale Show”, ieri in onda con la consueta conduzione di Carlo Conti ed i suoi tre giudici.. Loretta Goggi, Christian De Sica ed Enrico Montesano. E così il conduttore di “Temptation Island”, Filippo Bisciglia, anche se di pochissimo, con il suo Ligabue di “Piccola Stella Senza Cielo”, è riuscito a scavalcare in classifica, aggiudicandosi nuovamente la vittoria, il collega e amico Marco Carta, che nei panni di un intenso Rino Gaetano d’annata, con “A mano a mano”.. aveva sì conquistato i favori della giuria quasi al completo, non venendo però considerato dagli altri compagni, ad eccezione di Annalisa Minetti.. e si è dovuto perciò accontentare ancora di un secondo posto,  malgrado l’ovazione del pubblico..

E’ scivolata giù all’ottava posizione la stessa cantante più volte trionfatrice, che si è misurata con la difficile imitazione di Barbra Streisand in “The Way We Were”.. lasciando il terzo gradino del podio all’attrice Edy Angelillo, alle prese con i ricci e le sonorità del cantautore Angelo Branduardi in “La Pulce d’Acqua”.. e finendo all’ex aequo con Platinette ed il suo James Brown..

La vincitrice della prima edizione del “Grande Fratello Vip”, Alessia Macari, si è misurata con Alexia sulle note di “Dimmi come..”, ritrovandosi poco dopo al faccia a faccia con la cantante originale in studio.. e ha raccolto un’altra standing ovation Federico Angelucci sugli acuti di Claudio Villa in “Granada”. Non solo trucco e parrucco ma anche la stessa “impalcatura” per Valeria Altobelli come Annie Lennox nel video di “Why”.. mentre il bravo Dario Bandiera ha convinto trasformandosi nel frontman degli “Spandau Ballet”, Tony Hadley.. e Piero Mazzocchetti ha provato ad entrare nelle movenze di Tom Jones sulla sua “Sex Bomb”. A fondo classifica Benedetta Mazza solo fisicamente tale e quale a Claudia Mori.. e Claudio Lippi alle prese con Nicola Di Bari..

Per la “mission impossible” settimanale Gabriele Cirilli ha scelto un altro film di animazione per bambini, impersonando il simpatico Po, protagonista di “Kung Fu Panda”..