PECHINO EXPRESS 3: IL VINCITORE, STEFANO CORTI, SU FACEBOOK.. “PRIVILEGIATO AD AVER INCONTRATO TANTE PERSONE CHE HANNO LASCIATO UN PO DI SE’ ALL’INTERNO DELLO ZAINETTO CHE PORTO DENTRO”

Ha tagliato per primo il traguardo di Bali insieme al compagno di viaggio, amico e coinquilino Alessandro Onnis, e già nella prima dichiarazione post vittoria Stefano Corti ne aveva attribuito il merito alla loro amicizia.  Non molto amati al loro ingresso e anche piuttosto criticati, i #Coinquilini sono però riusciti puntata dopo puntata a rimontare nel favore del pubblico, per l’umanità e il modo scanzonato con cui hanno affrontato il viaggio regalando sorrisi e anche qualche lacrima. 

E sulla sua pagina Facebook Stefano ha voluto pubblicare un lungo messaggio che tira un po’ le somme di quella che è stata la loro esperienza in Asia:Mi sento privilegiato ad aver incontrato tante persone che, in qualche modo, hanno lasciato un po’ di sè all’interno dello zainetto che porto dentro. C’è ancora tempo prima di riempirlo tutto. Ma trepido per farlo perchè la vita è bella se l’affronti con il sorriso e drogarsi di gente fa bene all’animo e al cuore. Quindi grazie, grazie a tutti quelli che ci hanno dato un passaggio, grazie a quelli che non ce l’hanno dato, a chi ci ha dato da mangiare, a chi ci ha sorriso, a chi non l’ha fatto, a chi ci ha abbracciato e a chi si è arrabbiato con noi. Un abbraccio forte va a chi ha fatto il programma e non si è mai visto in video: autori, cameramen, reporter, medico… insomma a tutto lo staff. Persone speciali. E poi ci siete voi, esercito del sorriso. Sono tre parole ma non solo. Messe vicine, per me, hanno un valore enorme, racchiudono in sè tutte quelle persone che con allegria, ironia e intelligenza hanno voglia di vivere stando insieme, condividendo, parlando. Tutto il mondo dovrebbe farne parte..”

 

PECHINO EXPRESS 3 - Stefano Corti

PECHINO EXPRESS 3 - Stefano Corti

Commenta sul Blog!

  1. Lady G. Lady G.

    Stefano è l’esempio lampante che non ci si deve fermare all’apparenza. Prima di questo programma non mi piaceva ma piano piano l’ho apprezzato sempre di più. Ha dimostrato di non essere divertente, sensibile nel riconoscere senza farla pesare la miseria in cui certi popoli vivono, sportivo in maniera leale con gli altri concorrenti, giocoso con i bambini, riconoscente con i grandi che hanno voluto condividere con lui il poco che avevano e irriverente al punto giusto.

    • M. M.

      Concordo, bellissima scoperta… l’ho rivalutato moltissimo..

  2. Sole

    Bravo Stefano 😉

I commenti sono disabilitati.