OSCAR 2016: VINCONO LEONARDO DICAPRIO, ALICIA VIKANDER E “SPOTLIGHT”. DELUSIONE PER SYLVESTER STALLONE, STANDING OVATION PER ENNIO MORRICONE

 OSCAR 2016 - Leonardo Di Caprio miglior attore protagonista

 

 

Sono stati gli “Oscar 2016” la volta buona per Leonardo DiCaprio: l’attore, tra gli applausi di tutta la sala, ha finalmente ritirato la statuetta per il suo ruolo in “The Revenant”, film che ha vinto anche la “miglior regia” con Alejandro G. Inarritu e la “migliore fotografia” con Emmanuel Lubezki. Ma l’88esima edizione ha riservato anche qualche sorpresa: la vittoria più che meritata di Alicia Vikander come “miglior attrice non protagonista” per “The Danish Girl” e quella altrettanto meritata di “Spotlight” come “miglior film” e “come miglior sceneggiatura originale”.

Il “miglior attore non protagonista” per l’Academy è il Mark Rylance di “Bridge of Spies”. A consolare Sylvester Stallone, rimasto a bocca asciutta con “Creed”, ci ha pensato l’amico Arnold Schwarzenegger che in un videomessaggio caricato sul suo profilo Instagram gli ha mandato a dire.. “Sly, ricorda: Non importa cosa dicono, per me sei tu il migliore! Eri tu il vincitore! Sono orgoglioso di te.

 

CLICCATE SULL'IMMAGINE PER VEDERE IL VIDEO

CLICCATE SULL’IMMAGINE PER VEDERE IL VIDEO

 

 

 

La “miglior attrice protagonista” si conferma Brie Larson, alla sua prima nomination per “Room”; “Inside Out” ha vinto come “miglior film d’animazione” mentre “The Big Short” porta a casa la “miglior sceneggiatura non originale”. Incetta di premi tecnici (costumi, trucco, scenografia, montaggio, montaggio sonoro) ha fatto “Mad Max: Fury Road”, per gli effetti speciali ha vinto “Ex Machina”, la “miglior canzone” è di Sam Smith dalla colonna sonora di “Spectre” e l’ungherese “Son of Saul” è il “miglior film straniero”.

Due i momenti di maggiore commozione della serata: l’ovazione che il pubblico del “Dolby Theatre” ha tributato alla vittoria di Ennio Morricone per la colonna sonora di “The Hateful Eight”. Il compositore, che pochi giorni fa aveva anche ottenuto una stella sulla “Walk of Fame”, ha ricevuto anche l’abbraccio di Quincy JonesPoi il momento “In Memoriam” che ha ricordato, tra gli altri, i registi Wes Craven ed Ettore Scola, il produttore Jerry Weintraub, gli indimenticabili attori Omar Sharif, Dean Jones, Alan Rickman, Leonard Nimoy e la star David Bowie.

Sul palco si sono esibiti anche “The Weeknd” e Lady Gaga… mentre il monologo iniziale del mattatore della serata, Chris Rock, è tornato sulla polemica  #OscarSoWhite

 

 

Sul tappeto rosso hanno sfilato innanzitutto i vincitori: Leonardo DiCaprio in Armani, Alicia Vikander (che, ascoltato il suo nome, ha abbracciato la mamma e baciato il vicino Michael Fassbender) in Louis Vuitton, Brie Larson in Gucci, Michael Keaton in Dolce&Gabbana e Rachel McAdams in August Getty; poi gli altri nominati rimasti a mani vuote.. Kate Winslet in Ralph Lauren, Cate Blanchett in Armani PrivèJennifer Jason Leigh in Marchesa, Matt Damon accompagnato dalla moglie Luciana in Versace, Eddie Redmayne al fianco della moglie incinta in Alexander McQueen, Rooney Mara in Givenchy, Saoirse Ronan in Calvin Klein e Tom Hardy in Gucci. Ancora.. Naomi Watts in Armani Privè al fianco del compagno Liev Schreiber, Ryan Gosling in Gucci, Emily Blunt in Prada, Charlize Theron in Dior, Julianne Moore in Chanel, Jennifer Garner in Versace, Reese Witherspoon in Oscar de la Renta, Sofia Vergara in Marchesa, Lady Gaga in Brandon Maxwell accompagnata da Taylor Kinney, Olivia Wilde in Valentino, Margot Robbie, Isla Fisher in Marchesa, Kerry Washington in Versace, Christian Bale in Dolce&Gabbana, Jared Leto in Gucci, Heidi Klum in Marchesa.

Qui sotto il look particolare sfoggiato da Jennifer Lawrence in Dior..

 


 

Commenta sul Blog!

  1. miky

    Oh, finalmente Di Caprio ce l’ha fatta, meglio tardi che mai… mi sa che ha battuto il record delle nomination…

I commenti sono disabilitati.