MOSTRA DEL CINEMA DI VENEZIA: “LEONE D’ORO” A GUILLERMO DEL TORO PER “THE SHAPE OF WATER”. LA “COPPA VOLPI” PER LA MIGLIORE INTERPRETAZIONE FEMMINILE E’ DI CHARLOTTE RAMPLING

"MOSTRA DEL CINEMA DI VENEZIA" - Annette Bening, Guillermo Del Toro

Foto: Diretta “Rai Movie”

 

 

Anche quest’anno la cerimonia di premiazione che ha chiuso la 74esima edizione della kermesse cinematografica a Venezia ha consegnato i suoi verdetti… preceduti, come da tradizione, dal discorso di ringraziamento del padrino della mostra Alessandro Borghi

La giuria, presieduta da Annette Bening, ha assegnato il “Leone D’Oro” per il miglior film alla favola raccontata dal regista messicano Guillermo Del Toro, nel fantastico “The Shape of Water”.  Il “Leone D’Argento” è stato consegnato al francese Xavier Legrand, regista di “Jusqu’à La Garde”.. che si è abbondantemente commosso e per cui ha ricevuto anche uno speciale “Leone del Futuro”..

A “Foxtrot” di Samuel Maoz è andato il “Gran Premio della Giuria”, quello speciale al western australiano “Sweet Country” del regista Warwick Thornton.. e quello per la “miglior sceneggiatura” è stato invece attribuito a Martin McDonagh per l’applauditissimo Three Billboards Outside Ebbing, Missouri..

La “Coppa Volpi” per la miglior interpretazione femminile è stata vinta da Charlotte Rampling per il ruolo in “Hannah” dell’italiano Andrea Pallaoro.. mentre quella per la migliore interpretazione maschile è andata a Kamel El Basha per “The Insult”..

 


   

 

 

 

 

Nella sezione “Orizzonti” ha vinto “Nico, 1988” della regista Susanna Nicchiarelli.. che ha tratteggiato la biografia dell’omonima cantante e musicista, che fu musa e modella di Andy Warhol.

Sul palco è salito, infine, anche il regista John Landis per le diverse premiazioni della nuova sezione “Venice Virtual Reality”.