“LE IENE”: INTERVISTA DOPPIA A CHRISTIAN DE SICA E MASSIMO BOLDI, ENTRO POCHI GIORNI NEI CINEMA CON IL NUOVO FILM.. “AMICI COME PRIMA”. E LO SCHERZO AL COMICO E NONNO, RINCHIUSO CONTRO LA SUA VOLONTA’ IN UN OSPIZIO..

"LE IENE" - Intervista doppia a Christian De Sica e Massimo Boldi e lo scherzo orchestrato ai danni dell'attore comico e nonno..

 

 

Tornati a fare coppia sul grande schermo per il nuovo film di Natale, in uscita il prossimo 19 Dicembre, “Amici come Prima”, gli attori e colleghi comici Christian De Sica e Massimo Boldi sono stati raggiunti dall’inviato del programma di “Italia Uno”, Nic Bello, per un’intervista doppia in vista dell’atteso evento. I due, tornati a lavorare insieme dopo una separazione professionale durata tredici anni, hanno dunque commentato le ragioni di quel distacco, già spiegate nel loro intervento a “Verissimo” (QUI il precedente post). “Massimo è andato a fare i films per conto suo.. (..) Se ne è andato e poi, dopo, è tornato”.. ha ribadito schietto il primo, che è anche regista della nuova pellicola ed in essa si traveste da donna, mentre il compagno di set ha confermato.. “Ho avuto una crisi particolare io.. (..) Però, siamo qui e ci vogliamo più bene di prima”.. e, a distanza, i due amici si sono così dichiarati il reciproco affetto e la reciproca nostalgia provata nel lungo allontanamento. Le altre domande hanno riguardato la politica e le molestie nel mondo dello spettacolo, ma “Cipollino”, che ha 73 anni e nella vita è anche nonno, è pure caduto vittima dello scherzo organizzato ai suoi danni da “Le Iene”, che gli hanno fatto credere lo aspettasse una movimentata serata a tema in un locale da ballo, per poi rinchiuderlo contro la sua volontà e con la complicità di una sua amica in un ospizio. Disorientato dalla presenza in stanza di un medico e capito il rischio di un possibile ricovero coatto, l’attore è in quel frangente tornato sino all’ingresso della struttura cercando al telefono l’aiuto della figlia, che ignara della messinscena si è scagliata contro la complice minacciando di coinvolgere la polizia, finchè la troupe dello show non si è rivelata..