LE CHICCHE DI GOSSIP

Da “Chi” in edicola

 

Muccino vede Azzurro
Silvio Muccino ha scelto la bellona che farà parte del suo nuovo film, Le leggi del desiderio. Lei è la “bombastica” Micol Azzurro, recentemente avvistata in tv in Il peccato e la vergogna 2 e, al cinema, in Tutti i santi giorni. E biondissima, bellissima e fidanzata con il calciatore del Bari Matteo Contini.

  Zalone porta fortuna
Ricordate Robert Dancs, il bimbo scelto da Checco Zalone per il ruolo del figlio del protagonista di Sole a catinelle? Oggi Robert si prepara a debuttare nella fiction Fuoriclasse 3, targata Raiuno e ambientata a Torino, con Luciana Littizzetto nei panni della professoressa Passamaglia. 

Ballando con le sorprese
Prende forma 16 show Ballando con le stelle di Milly Carlucci. Due le sorprese su cui la conduttrice punta e “Chi” rivela. In primis, la partecipazione come concorrente di Giusy Versace, campionessa paralimpica italiana di atletica, poi, Martina Stoessel, interprete di Violetta, amatissima dai bambini. Per la seconda è prevista solo una partecipazione straordinaria, mentre Giusy farà parte del cast. Intanto Milly Carlucci si lamenta: «Fare una televisione di qualità con due soldi è impossibile». 

Moccia sbarca su Italia 1
Il regista, autore e scrittore Federico Moccia, in silenzio, sta preparando uno show per Italia l. Il titolo del programma, in prima serata, sarà I like it. Protagonisti ragazzi e ragazze, anche con brevi partecipazioni nel mondo dello spettacolo, che cercano l’amore. 

Pezzali si sposa
Max Pezzali, dopo aver goduto dei risultati del suo tour Max 20, ora ha in serbo un altro progetto. Il matrimonio con la sua nuova e segreta compagna.

via Leggo.it

 

 

 A proposito di Max Pezzali …qui la sua #ALSIceBucketChallenge con nominati “i tre giornalisti italiani musicali per eccellenza”… Luca Dondoni, Andrea Laffranchi, e Paolo Giordano.

 

One thought on “LE CHICCHE DI GOSSIP

  1. Avatar Sole

    Dondoni, Lanfranchi e Giordano sarebbero i tre giornalisti musicali per eccellenza secondo Max Pezzali? Per carità, ciascuno ha le proprie opinioni e vanno rispettate.
    Dell’inesistente critica musicale italiana salvo solo Venegoni e Molendini.

Comments are closed.