AL BANO CARRISI, OSPITE DE “L’INTERVISTA” DA MAURIZIO COSTANZO.. “REPUTO ROMINA LA MIA MIGLIORE AMICA, ADESSO (..) SPOSARE LOREDANA LECCISO? MI SONO SPOSATO UNA VOLTA, E’ ANDATA COME E’ ANDATA E NON VOGLIO PIù RIPETERE” (VIDEO)

"L'INTERVISTA" - Al Bano Carrisi ospite

 

 

Presentato come “la colonna sonora degli italiani e dei sentimenti”.. (“Quando nasci da una famiglia ricca di sentimenti non puoi essere diverso”).. con, sulle spalle, ben 53 anni di carriera dedicati alla musica.. Al Bano Carrisi è stato il primo ospite del nuovo ciclo del programma di Maurizio Costanzo“L’intervista”, in onda ieri in seconda serata. Le varie clips ne hanno ripercorso l’infanzia, trascorsa in Puglia.. (Mi son diviso tra campi e scuola, le due voglie di mio padre e mia madre” ha raccontato, riferendo il toccante aneddoto legato alla mamma, che era solita dividere il pane, comprato per la famiglia, con alcuni bambini poveri di una masseria vicina, che incontravano insieme per strada.. “Quel gesto non l’ho mai dimenticato. Questa è mia madre.. era più per il dare che per il ricevere”).. la scelta, ferma, contestata proprio dalla mamma e presa a 17 anni, di trasferirsi a Milano per tentare la fortuna nella musica.. e la consapevolezza, già sviluppata allora, di avere nella voce un dono speciale.. (“Non ho mai cambiato la tonalità delle mie canzoni. Io devo sentire il brivido”).. il provino sostenuto per il clan Celentano.. il primo vero guadagno.. il primo film, “Nel Sole”, e il primo “Festival di Sanremo”, nel 1968.. (“Il grande botto televisivo arrivò con “Settevoci”. Le stesse cose che avevo visto con Modugno stavano succedendo con me”).

Ma soprattutto il fatidico, folgorante, incontro con l’ex moglie Romina Power.. conosciuta da giovanissima sul set.. il matrimonio.. e la nascita di una profonda storia d’amore, che per anni ha appassionato, alimentando le cronache rosa del nostro paese.. “Bella storia, per molti versi incredibile. Quando mi fermo per un attimo a guardare.. nascere nel Sud Italia, da una famiglia di contadini, la voglia di essere. Dall’altra parte dell’oceano c’era una ragazza, che nasce a Los Angeles, figlia di due divi. Un incontro casuale in un film.. una storia che comincia nello spazio di un mese.. Poi abbiamo fatto un altro film insieme, ma per lei ero trasparente, non mi vedeva. Però un anno dopo mi richiama e io non ci credevo. Non ho mai fatto salti in alto, ma quel giorno penso che avrei potuto vincere una gara. Ho fatto un salto e pam.. come fanno in Africa i “Masai”. Ci siamo ri-incontrati ed è iniziato.. e sono nati quattro figli”. Il cantante ha ricordato lo scetticismo della mamma, Iolanda.. “Non ci credeva per niente. Anche lì, fece la stessa battuta come quando decisi di partire da casa.. “Sono figlie di artisti e attori, non hanno il senso della famiglia. Tu ti troverai male”.. E io le dicevo.. “Mamma, io la conosco, tu non la conosci. Conoscila e poi vedrai”. Si sono conosciute, si sono amate, si sono rispettate e ancora oggi è così”… e cosa di speciale lo avesse allora affascinato della ex moglie.. “Durante le pause del film io non amavo stare in mezzo a tanta gente, ero timido e non avevo argomenti. Era la mia prima esperienza in quel campo. E quindi me ne andavo per fatti miei.. e, nel parco, incontravo Romina che o faceva la maglia o scriveva o leggeva. Mi ha affascinato questo suo mondo fatto di silenzi.. quel suo essere intelligentemente appartata. E lì cominciò ad accendersi il sacro fuoco dell’amore”. Quindi la decisione presa, qualche anno dopo, di cantare ed esibirsi insieme.. ma anche il rapporto, non sempre facile, con la mamma di lei, Linda Christian, oggi scomparsa.. “Aveva questo odio. So che diceva alla figlia.. “Ma tu giocatelo un po’ per un mese, poi mollalo”. Quante me ne ha fatte passare quella donna. Però, alla fine, mi amava. Quando Romina se ne è andata, lei era dalla mia parte. Sono le cose della vita”. Dal loro matrimonio sono nati i quattro figli.. Ylenia, di cui si sono purtroppo perse le tracce a New Orleans, nel 1994.. Yari, Cristél e Romina.. e poi l’annuncio di rottura dato il 3 Marzo del ’99..  “Lo dissi otto anni dopo, quando ormai avevo capito che non c’era più nessuna possibilità di salvare quell’unione. Io dissi a Romina.. “Siccome noi abbiamo sempre fatto le cose alla luce del sole, diamo insieme questa notizia. E’ un assurdo vivere e nascondere quella che ormai è la nostra realtà attuale, che non è per niente positiva”. Lei mi disse.. “No, io non rilascio nessuna dichiarazione”. Dico.. “Allora lo faccio io”. In tutto il mio rapporto con Romina, io mi dissi fin dal primo giorno.. “Durerà un giorno, dieci giorni, un mese, un anno.. non voglio perdermi un minuto della mia esistenza con lei”.. perchè tutto sapeva di favola. C’era creatività in tutto ciò che facevamo, sotto tutti i punti di vista. (..) Quando ormai ci eravamo lasciati, mi tuffai nella preghiera e la fede mi ha salvato”.. A proposito delle dichiarazioni, relativamente recenti, rilasciate a “Verissimo” (QUI il post) dall‘ex moglie, che si diceva sicura lui fosse ancora innamorato di lei.. Al Bano ha nicchiato.. “Lì bisogna fare la traduzione dall’inglese all’italiano.. perchè la parola “love”, in inglese, vuol dire rispetto.. non è necessariamente “lo amo, ci amiamo”. Io la reputo la mia migliore amica adesso, perchè purtroppo quella magia dell’amore è stata violentata e non penso di poter guarire. Però, la cosa fantastica.. c’è un rispetto che supera l’amore. Siamo tornati a cantare insieme, con molta titubanza da parte mia, perchè mi aspettavo un “NO” alla richiesta di questo impresario russo. Dopo sono riuscito a ritrovare quell’Al Bano che cantava insieme a Romina, divertendoci sul palcoscenico. E ancora oggi ci divertiamo, punzecchiandoci. Abbiamo recuperato quella fase di umanità”. E, alla domanda di Costanzo, se la loro favola si interruppe proprio in seguito alla tragedia della scomparsa della figlia, il cantante ha in parte smentito.. “Quelli sono i dolori che non passeranno mai nella vita di un essere umano. Se un padre parla del proprio figlio è chiaro che dice sempre il meglio.. ma in questo caso è vero. Parlava e scriveva quattro lingue.. era un bel geniaccio. La cosa più squallida che ho trovato in quel periodo, al telegiornale, su “Raiuno”, quando dissero che io tenevo nascosta mia figlia in casa per farmi pubblicità. Mi hanno squartato l’anima ancora una volta. Eppure era un grande nome, non lo faccio perchè ho pietà per lui, ma non mi sarei mai aspettato una cosa del genere da un telegiornale di portata nazionale. Chiamai e mi misi in contatto subito, e andai in diretta. Non è stato il motivo.. ha rappresentato la tregua, Ylenia, tra noi. Non c’è stata una vera guerra con Romina, solo che ho capito.. da tante situazioni.. che il nostro rapporto si era, da parte sua, frantumato. Non so darmi una spiegazione, nè me l’ha data mai una spiegazione, solo evidentemente si era stancata di quel tipo di vita. (..) Non c’è un solo ricordo di Ylenia. C’è lei, che è il ricordo! E quando tu non hai un rapporto continuo con tuo figlio, c’è una grande ferita sempre aperta che rimane il ricordo di lei. Mi ricordo che un giorno mi disse.. “Io vado in un college a Londra”..  senza farmi spendere una lira, che avrei ben speso. Ma era.. quando si metteva in testa una cosa.. era peggio del padre per certi versi. La fede mi ha salvato moltissimo. Non dico che me ne sono fatto una ragione.. però un buon cristiano deve capire anche questo messaggio di vita, anche quando la vita te la strappano dalle mani”.

Sulla decisione annunciata di ritirarsi dalle scene musicali a fine 2018, dopo la prospettata nuova esperienza come coach a “The Voice of Italy”, Al Bano ha confermato.. “E’ vero. Io quest’anno sistemerò molte cose che vanno ancora aggiustate. Attenzione, lo dico a malincuore e anche con un po’ di tristezza nell’anima.. perchè cantare è la mia vita e la mia energia.. Vado a recuperare quell’uomo, che per tanti anni ha fatto molto e solo l’artista, facendolo bene.. Quando ho ricominciato a cantare, dopo l’infarto e tutto, i fiati sentivo che non erano più quelli.. certe cose si interrompevano. Non riconoscevo più l’Al Bano che conoscevo, molto oggi è guarito, però non mi fido.. Ho molte frecce nel mio arco”.

Un altro filmato ha ha raccontato il suo stretto rapporto con i figli che lui stesso ha definito “la mia fortuna più grande. non solo i primi tre, ma anche i due più piccoli.. Jasmine e Albano jr.. nati dalla relazione con Loredana Lecciso. Per ognuno l’artista di Cellino San Marco ha speso poche, ma sentite, parole ..  “Mio figlio Yari è un artista incredibile, bravo musicista. L’unica cosa che gli chiedo è.. “Che cosa vorrai fare da grande?”.. perchè è ancora un viaggiatore. (..) Cristél è solida come donna.. colta, raffinata. Ha incontrato un uomo, che è l’uomo più giusto che potesse incontrare per mettere su famiglia, perfetta donna di casa, bella, sensibile (..) Romina jr è alla ricerca di qualcosa che ancora non ha trovato. Una bella anima, una bella onestà. Comica, riesce a farmi ridere anche nei momenti più bui di una giornata (..) Jasmine è bella, come la madre. Anche lei ha un bel carattere, ma la cosa che mi colpisce di più è l’amore che esiste tra tutti e cinque. E’ una cosa fantastica vederli insieme, non c’è la differenza di figli nati da due mamme diverse (..) Albano jr, detto Bido, quello che mi assomiglia in tutto, tranne sul fatto di fare il cantante. Dice.. “In casa mia ce ne stanno già troppi di cantanti, non ci penso lontanamente… autoattribuendosi, data l’età, la definizione di “pa-nonno”, che esprime un po’ la speranza che lo rendano nonno presto.

E, quando il giornalista, ha insistito su Loredana per capire se lei oggi fosse ancora la sua donna, accennando un sorriso il cantante ha tentennato.. “Mo’ vediamo. Io poi non considero mai niente di veramente mio, perchè ognuno è suo e si appartiene. E’ la vita che è sempre un’incognita, non sai mai quello che succede tra un’ora o due ore. Stai bene e ti arriva un infarto”.. aggiungendo sul rapporto, a suo dire inesistente, tra lei e Romina.. “Io sognavo, ed è rimasto un sogno, di farle in qualche modo umanamente avvicinare, parlare, discutere.. tanto ormai le storie erano già definite. Rimangono sempre le mamme dei miei fantastici figli e, in nome di quello, si può anche soprassedere come molto spesso succede in tante altre famiglie di miei amici che ho visto. E questo miracolo invece non mi è riuscito. Rimane un po’ di amarezza, secondo me è anche un atto di immaturità. E, ad una certa età, c’è l’obbligo.. secondo me.. di essere maturi”. Quanto al fatto di non averla ancora sposata, ha chiarito.. “Perchè mi sono sposato una volta.. è andata a finire come è andata a finire e non voglio più ripetere. Tanto io penso che il migliore dei matrimoni è quando due sono sposati mentalmente, non c’è bisogno di carte”.. fornendo così al padrone di casa l’assist, per domandargli oggi con chi si sentisse effettivamente sposato mentalmente, che il cantante stesso ha però evitato con un generico.. “Immaginalo”.

Hanno chiuso l’intervista un filmato, che ne ha celebrato la carriera internazionale che lo ha portato a cantare per ben tre diversi papi.. e il suo ricordo personale, in particolare, di Karol Wojtyla.. le sue dichiarazioni su un’ipotetica, ennesima, partecipazione ad un prossimo “Sanremo”.. “Ci sono stato tante volte ed è stato sempre bellissimo, nonostante la pessima esperienza dell’anno scorso. Però era diventata una specie di sfida anche quella. Chi lo sa, vediamo”.. e un breve accenno alla vicenda che lo contrappose a Michael Jackson..

 

CLICCATE SULL'IMMAGINE PER VEDERE IL VIDEO

CLICCATE SULL’IMMAGINE PER VEDERE IL VIDEO

 

CLICCATE SULL'IMMAGINE PER VEDERE IL VIDEO

CLICCATE SULL’IMMAGINE PER VEDERE IL VIDEO

 

CLICCATE SULL'IMMAGINE PER VEDERE IL VIDEO

CLICCATE SULL’IMMAGINE PER VEDERE IL VIDEO

 

CLICCATE SULL'IMMAGINE PER VEDERE IL VIDEO

CLICCATE SULL’IMMAGINE PER VEDERE IL VIDEO

 

CLICCATE SULL'IMMAGINE PER VEDERE IL VIDEO

CLICCATE SULL’IMMAGINE PER VEDERE IL VIDEO

 

 

 

Qui sotto, anche le parole dell’artista nel dietro le quinte prima della registrazione… “La vita è fatta di ricordi, perchè ogni giorno che passa è un ricordo. Non vedo perchè esiliarsi dai ricordi.. è una maniera per ritornare, attraverso il ricordo, in quel giorno là, rivederlo magari con occhi anche diversi, con esperienze diverse che ti cambiano le dimensioni della vita che avevi in quel periodo. E’ una bella confessione, di quelle giuste, siccome la verità fa bene a chi la dice e a chi la ascolta.. perchè se riusciamo ad imparare a vivere di verità la vita diventa bella, e vera soprattutto”

 

CLICCATE SULL'IMMAGINE PER VEDERE IL VIDEO

CLICCATE SULL’IMMAGINE PER VEDERE IL VIDEO

 

 

 

Di un paio di giorni fa è la copertina del settimanale Oggi.. che senza mezzi termini ha annunciato la separazione della Lecciso da Al Bano e la decisione di lei, dopo 18 anni insieme e due figli ormai adolescenti, di lasciare la tenuta di famiglia per rimanere a Pavia, dove già si trovava essendo in visita dal fratello. Nel servizio del giornale la ricostruzione della presunta crisi.. che sarebbe stata innescata, poco prima delle feste, dalle foto social, postate da Romina mentre con Al Bano si trovava ad Amburgo per un concerto..

 

Fonte: "OGGI"

Fonte: “OGGI”

 

 

 

Sempre via social, è arrivata anche la reazione al pubblico chiacchiericcio di Romina, che dagli States, nel suo profilo Instagram, ha cinguettato..“TUTTI PARLANO E NESSUNO SA. E’ tutto un bla bla bla piu’ bla bla bla….”

 

Romina Power

 

 

2 thoughts on “AL BANO CARRISI, OSPITE DE “L’INTERVISTA” DA MAURIZIO COSTANZO.. “REPUTO ROMINA LA MIA MIGLIORE AMICA, ADESSO (..) SPOSARE LOREDANA LECCISO? MI SONO SPOSATO UNA VOLTA, E’ ANDATA COME E’ ANDATA E NON VOGLIO PIù RIPETERE” (VIDEO)

  1. Lady G. Lady G.

    Le interviste di Costanzo sono sempre intelligenti e schiette. Senza impietosire gli ascoltatori e senza mettere in difficoltà gli intervistati con espedienti lacrimevoli riesce a metterli a nudo con di mande rispettosamente celate. Peccato gli orari più da mattina presto che tarda serata in cui sono sempre andati in onda i suoi programmi ?? Meno male che ci sei tu M ?????

    • M. M.

      ❤️

Comments are closed.